Come utilizzare Powershrink (o altro equivalente...)
Un minimo di teoria:
Se nel preparare presentazioni PPT inserisci immagini  da (per esempio) 5 megapixels, cioè da un paio di MB l'una... il peso complessivo della presentazione sarà pari alla somma del peso di tutti gli oggetti che hai inserito, per esempio, una quarantina di slides con foto pesanti per un totale di 80 Megabytes
A questo punto la presentazione (il file Powerpoint ) è ingestibile, difficile da trasportare, difficile e lenta da aprire, e, dulcis in fundo, su alcuni PC potrebbe proprio non funzionare
Poichè nessuno schermo o proiettore possiede una risoluzione di 5 megapixels adatta alle tue immagini (un normale PC userà 800.000 pixels o 500.000 circa)  le immagini e anche gli altri oggetti contenuti nel file Powerpoint possono essere  compresse (di brutto) senza che ci sia alcuna perdita apprezzabile di informazione!
Tradotto in soldoni, si può risparmiare tempo evitando di "dimagrire " le foto prima di inserirle nel Powerpoint e facendo dimagrire l'intera presentazione alla fine.
L'uso di powershrink è di una semplicità disarmante, ecco alcuni esempi.